Risparmio: come arrivare a fine mese e sentirsi più rilassati

acquistiviawebAl giorno d’oggi ogni cosa sembra essere aumentata di prezzo: vai al supermercato e trovi frutta e verdura a prezzi rincarati o, comunque, diversi da quelli di qualche anno fa, vino, birra, biscotti sembrano diventati “intoccabili” o riservati a pochi, la frutta secca ha prezzi esorbitanti, mentre si mantengono più o meno inalterati i generi alimentari cosiddetti di primo consumo: latte, pane, farine… Se ci spostiamo nei negozi di arredamenti, la situazione non cambia e chi deve rinnovare il mobilio di casa o si è appena sposato e vuole dare uno stile personale alla propria abitazione, si trova di fronte a una miriade di offerte in cui bisogna sempre ponderare, oltre al prezzo, la qualità dei materiali costruttivi, per godere di una maggiore durata nel tempo, di un’estetica curata e di un prodotto oltretutto funzionale. Così, se una volta bastavano una decina di milioni per arredarsi tutta la casa in maniera ottimale, oggi non bastano neanche ventimila euro per acquistare un mobilio di media qualità.

Tutto questo perchè ci sono rimaste quelle ormai radicate abitudini di recarci presso un negozio specializzato per effettuare il nostro acquisto perfetto, cosa che poteva andare perfettamente bene quando ci trovavamo la lira in tasca e non davamo peso a questa tipologia di spesa, mentre adesso se non facciamo attenzione a quello che compriamo rischiamo di esaurire il nostro portafoglio ancora prima che il mese scada.

Come fare? Facciamo innanzitutto una piccola considerazione: oggi godiamo di un mercato più ampio grazie all’esistenza di internet. Se cerchiamo qualche prodotto particolare è possibile che nella nostra città non si trovi, così come è possibile che non si trovi nella nostra regione o persino nel nostro Paese. Mentre è possibile che si trovi in qualsiasi altra parte del mondo raggiungibile grazie ai potenti mezzi della rete. Una rete che si può attivare con pochissimo denaro e che può raggiungere l’altro capo del pianeta.

Bene: se fate qualche piccola ricerca, scoprirete che per ogni prodotto che cercate c’è sempre qualche piccola azienda artigianale che lo fabbrica come si faceva una volta e che vive dei contatti che giungono da lontano. Mentre, infatti, le grandi catene distributive raggiungono ogni dove, i piccoli artigiani possono mettersi alla pari nel grande mercato grazie al web. Un prodotto di valore artigianale è sempre ben apprezzato, oggi la clientela è più esigente di una volta e anche meglio informata.

Con pochi clic, dicevamo, potrete rendervi edotti della varietà dell’offerta internazionale per poi optare per la scelta migliore. Qualcuno potrebbe obiettare che ciò che non si vede può nascondere qualche magagna. Potrebbe essere vero, però oggi, se si vuole essere concorrenziali, oltre che offrire un prodotto di qualità, bisogna anche saper offrire un ottimo servizio pre e post-vendita, prendersi cura del consumatore, accarezzarlo senza spennarlo. Sono le nuove regole del venditore online. Le foto a video sono oltremodo esplicative, esplorano ogni dettaglio del bene oggetto del nostro desiderio, poi bisognerà dare un’occhiata anche alla qualità del sito e al numero di vendite già effettuate da quel negoziante. E’ importante che riporti anche la dicitura “soddisfatti o rimborsati” e che sia prevista la restituzione del prodotto in caso di ripensamento. Oggi si vende anche così.

Su internet troverete anche piccoli artigiani del legno, ad esempio, che lavorano come si faceva una volta e propongono prezzi del tutto praticabili, anche inferiori a quelli dei negozi di marca.

Ma, se ancora i prezzi vi sembrano alti, potete praticare una seconda via: quella dell’usato. Ci sono tante persone che, per un motivo o per un altro, pensate a chi ha appena comprato e arredato casa nuova e poi si è improvvisamente separato, chi ha ricevuto più regali dello stesso tipo e chi più ne ha più ne metta. Bene: esistono oggetti nel grande giro del web che sono praticamente nuovi e aspettano di avere dei nuovi padroni a un prezzo convenientissimo: a volte la metà di quello originario. Non parliamo poi dell’antiquariato recente o del modernariato: con poche centinaia di euro potrete portarvi a casa oggetti che non vi sognavate neppure di comprare, perchè ritenevate carissimi. A chi piace il vintage, si possono fare dei grandi affari e portarsi a casa ottimi prodotti a prezzi che non trovereste neanche presso le grandi catene commerciali.

Tutto quello che risparmierete potrete utilizzarlo per altri imprevisti o come riserva per i tempi peggiori.

Quello che vi consigliamo è:

  1. acquistate sempre su siti garantiti e protetti;
  2. effettuate pagamenti solo con sistemi sicuri e rintracciabili come Paypal o carte prepagate o bonifici su banche conosciute e su conti correnti reali (intestati a persone realmente esistenti);
  3. se non vi fidate, stabilite prima un contatto con il rivenditore: potrete conoscerlo meglio e acquistare anche in seguito, quando la vostra fiducia sarà accresciuta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...